Menu Chiudi

Rispondi a: Buchi alle orecchie per orecchini: dove, come, quando

#11304 Risposta

Maurizio & Alba

Ciao, il mio nome è Maurizio e torno su questo sito per scrivere il primo commento con accanto a me la mia fidanzata Alba. Abbiamo consultato insieme questa pagina la settimana scorsa quando Alba ha deciso di farsi bucare per la primissima volta i lobi delle orecchie per potersi mettere un paio di orecchini che per lei sono un ricordo importante di una persona speciale che le era molto cara.
Visitando questa pagina abbiamo trovato entrambi informazioni interessanti. Per Alba che non sapeva esattamente a chi rivolgersi per i buchi è stata la scelta di una farmacia dove si è trovata benissimo e dopo una settimana (i buchi sono stati fatti venerdì scorso) tutto sta andando bene.
Per me invece la cosa interessante è stato leggere dalle storie di altre persone le motivazioni non superficiali che spingono a seguire questa tradizione antica di forare il lobo delle orecchie per poterlo adornare con gli orecchini. Per questo sono io che scrivo questo commento, infatti ho dovuto confessare ad Alba che quando mi ha detto dell’intenzione di farsi fare i buchi ci ero rimasto male. Non glielo avevo mai detto esplicitamente in quasi 5 anni che ci conosciamo ma i suoi lobi lisci e intatti mi sono piaciuti tanto fin dall’inizio perché la rendevano assolutamente speciale, diversa e contro-corrente! Mi dispiaceva un pochino che li “rovinasse” facendosi fare i tradizionali buchi per gli orecchini come li hanno tutte le altre!
Però allo stesso tempo ho capito quanto contava per lei poter mettere quel paio di orecchini (due semplicissime perle bianche) per l’importanza del ricordo che rappresentano. Tanto da farle vincere la paura del dolore che l’aveva sempre frenata fin da quando sua mamma le propose per la prima volta di accompagnarla a fare i buchi come tante bambine in occasione della prima comunione e lei rifiutò.
E allora ci siamo messi a cercare insieme informazioni e abbiamo trovato questa pagina che è sicuramente la più interessante visto che ha tante esperienze e informazioni specifiche sui comuni buchi al lobo anzichè su piercing più strani.
Come detto la scelta di una farmacia è stata felice, Alba era preparata avendo letto ciò che c’era da sapere e non ha avuto brutte sorprese ma solo una bella esperienza perdipiù quasi indolore (almeno così dice lei).
Dopo una settimana che la vedo con quelle piccole palline dorate che dovrà tenere per 6 settimane prima di poterle sostituire con le perle devo ammettere che mi piace! Ma per davvero. Gli orecchini non hanno rovinato niente anzi hanno aggiunto un tocco luminoso piacevole al suo viso e al suo bel sorriso rendendola ancor più femminile.

Grazie a Gina e a tutte le persone che hanno raccontato qui le loro esperienze