Rispondi a: Buchi alle orecchie per orecchini: dove, come, quando

#11392
Matteo
Amministratore del forum

Ciao Rebecca e Bea, bravissime!!! 🙂

Sono veramente felice di leggere che i nostri consigli vi abbiano aiutate a scegliere e che siate così felici e soddisfatte della scelta fatta per celebrare ancora una volta la vostra lunga e bellissima amicizia!

Avendo io stesso bucato le orecchie a “fanciulle” di ogni età conosco l’emozione e la gioia che si prova dopo aver fatto i buchi ed ho anche il privilegio di avere capito perché di questo momento così importante per voi donne rimane un bellissimo ricordo. Infatti mi sembra di vedervi bambine entusiaste quando vi specchiavate assieme in tutte le vetrine sulla strada di casa 😉
Ma capisco pure il papà di Bea… sapete, i papà, a differenza delle mamme, non hanno vissuto “sulla propria pelle” il rituale dei fori ai lobi (e detto fra parentesi: chi porta l’orecchino fra noialtri maschietti l’ha messo con uno spirito completamente differente da voi femminucce per cui la conquista degli orecchini è una tappa tradizionale dell’essere donna) e quindi è normale una iniziale perplessità riguardo alla decisione della loro “bambina” (per i nostri genitori restiamo sempre bambini) che si sottopone a un piccolo “sacrificio” (così viene percepito di solito da noi maschi) per un pur sano pizzico di vanità oppure, come nel vostro caso, per celebrare qualcosa di speciale. Poi, dato che i secondi fori ai lobi sono discreti ed esteticamente gradevoli (ed il punto luce a brillantino come avete scelto voi dimostra eleganza e buon gusto) anche il papà di Bea, guardandola, se ne è reso conto e gli è piaciuto. E non poteva essere diversamente, credo 😉

Ragazze, ricambio l’abbraccio e auguro buona estate anche a voi. Vi faccio anche un grosso in bocca al lupo per il prossimo anno che sarà così importante… ma per adesso godetevi questa estate 🙂

P.S. Credo che anche Gina sarà d’accordo se vi invito a tornare qui quando desiderate, vi leggeremo ancora con piacere 😉