Menu Chiudi

Rispondi a: Buchi alle orecchie per orecchini: dove, come, quando

#11447 Risposta

admin
Amministratore del forum

Salve Alida,

Dipende da vari fattori, dal metodo con cui si effettuano i fori, che può essere lo stesso o differente tra oreficeria e farmacia (oggi è comune quello Inverness, abbastanza indolore, di cui accenniamo nel post sopra e si è tanto discusso nei commenti sotto), dipende poi dal tipo di orecchini, non tutti si possono indossare non appena eseguiti i fori.
In pratica, con l’Inverness è complicato sostituire gli orecchini applicati istantaneamente che vanno quindi tenuti per tutto il decorso, invece, se il foro viene fatto a mano da uno specialista (cosa possibile in alcune farmacie, studi e oreficerie specializzate), il processo è più doloroso ma si possono utilizzare anche i propri orecchini, preferibilmente a perno dritto per facilitare la rotazione e la cicatrizzazione uniforme.
Suggerirei di andare a domandare che metodo usano in entrambi i luoghi e darei un’occhiatina anche al rispetto delle norme igieniche del posto. Se ci sono altri dubbi, siamo qui 🙂

Buone Feste!