Menu Chiudi

Rispondi a: Buchi alle orecchie per orecchini: dove, come, quando

#11473 Risposta

Matteo

Ma grazie Teresa, che piacere! E grazie alle amiche Carla, Marida e Stella. Vi faccio anch’io i migliori Auguri per un Bellissimo 2017 per voi, le vostre famiglie e naturalmente per il vostro gruppo e il coro!

Vorrei tranqullizzare tutti che dopo l’incidente il peggio per me è passato e fortunatamente non corro più rischi dal punto di vista della funzionalità dell’arto. Ormai l’intervento che mi attende nei prossimi mesi (quando esattamente lo stabiliranno attraverso gli esami radiografici) è ormai soltanto di routine. Vi ringrazio molto in ogni caso perché gli auguri fanno sempre piacere e voi così come Gina e Stefania che ancora non conoscevo siete state davvero tanto care.

Come Gina anche ha me ha fatto piacere leggere che per Carla gli orecchini sono diventati ormai irrinunciabili. Allora bisogna ringraziare le giovani del gruppo folcloristico che hanno “costretto” (detto in senso buono) anche le signore più “riluttanti” all’indispensabile forellino necessario per valorizzare i vostri bellissimi orecchini tradizionali (e ormai credo non solo più quelli). Il resto Teresa l’hai fatto tu, rendendo il momento emozionante della foratura dei lobi delle tre amiche qualcosa di simpatico e bello da ricordare! Sicuramente ha accentuato la vostra complicità, e lo dico per esperienza.
Però secondo me la cosa bella che si può trarre dalla vostra testimonianza è che non bisogna mai pensare che sia troppo tardi per decidersi a fare i buchi ai lobi e concedersi il piacere di indossare gli orecchini nel migliore dei modi.
Chissà che passando di qua non possa essere d’incoraggiamento anche per qualche altra bellissima signora tentata dal gusto per gli orecchini, magari per compiere il “grande salto” dalle clips fastidiose e malferme agli orecchini autentici, quelli per lobo forato.