Menu Chiudi

Rispondi a: Buchi alle orecchie per orecchini: dove, come, quando

#11497 Risposta

admin
Amministratore del forum

Ciao!!!!

Grazie 🙂 ricordi sempre della chiusura un po’ macchinosa del metodo Inverness, speriamo Sheila ripassi così è preparata in anticipo.

Oltre tutte le ragioni già dette per cui non si dovrebbero fare ad una bimba così piccola c’è anche il fatto che non potrà conservarne il ricordo.

Beh, dai, è proprio la velocità inferiore del processo che rende l’ago manuale un po’ più doloroso, come ci è stato scritto anche nei commenti sotto, è normale che sia così. Chi sceglie questa opzione mette in conto anche quello.
Sia la pistola tradizionale che quella usa e getta Inverness, pochi decimi di secondo ed è tutto finito. Con l’ago, il tempo di foratura che passa tra fronte e retro del lobo lo si sente tutto e la percezione del dolore cambia da persona a persona. Inoltre bisogna ripassare con il perno dell’orecchino nel foro appena fatto che, ti assicuro, è piuttosto sensibile. Tolto questo non ha altri inconvenienti ma solo vantaggi.

Un saluto a Te e Antonella!