Menu Chiudi

Rispondi a: Buchi alle orecchie per orecchini: dove, come, quando

#11540 Risposta

Maria Teresa

Gina, ciao!

Avevi ragione proprio su tutta la linea, andarsi a fare i buchi assieme a un’amica è stata un’esperienza bella ed emozionante da condividere che ricorderemo. Anche divertente per tutt’e due. Ci siamo trovate bene e come dicevi tu stavolta per me è stato meno doloroso visto che i fori non sono stati fatti su un punto già cicatrizzato.
La mia amica che ha fatto un solo lobo visto che dall’altro lato aveva già il doppio foro ha sperimentato l’ ago per la prima volta e le è piaciuto per come l’estetista ti fà sentire a tuo agio senza fretta e spiegandoti bene tutto, dunque un’esperienza molto positiva. Alla fine ci siamo anche fatte il selfie assieme all’estetista che ci ha forate e l’abbiamo mandato ai nostri mariti che hanno potuto vedere in anteprima le nostre nuove bellissime orecchie!!!
Giocare coi brillantini incollati è divertente ma l’orecchino vero è tutt’altra cosa! Abbiamo scelto semplicissime palline in acciaio. Sul dietro non c’è farfallina nè perno sporgente ma un dischetto piatto così non hai fastidio nemmeno a dormire. Furbo no?

Un abbraccio a te Gina e grazie per il supporto!
Maria Teresa