Rispondi a: Buchi alle orecchie per orecchini: dove, come, quando

#11579
Romina
Amministratore del forum

Ciao Gina 🙂
Ho letto la discussione che hai linkato e ho provato tanta pena per la lettrice che ha raccontato la propria disavventura. Ho provato a cercare se c’erano altri commenti suoi con la speranza di una buona conclusione ma non sono riuscita a trovarne. Ho letto che i suoi famigliari le avevano anche regalato gli orecchini per cercare di farle superare il trauma. Hai più avuto notizie di Oriella? Poverina, però la posso capire, si era ritrovata coi lobi lacerati dallo scippatore! Almeno la signora che ho visto da bambina nella disgrazia ha avuto la fortuna che le sue anelle si sono sganciate abbastanza facilmente da non ferirla così seriamente ma anche se i lobi non erano strappati mi ricordo bene di mia madre che ha tirato fuori un fazzoletto per fermarle il sangue che usciva da entrambi i buchi, lei quasi non riusciva a parlare tanto si era spaventata ma anche a me tremavano le gambe, non me lo dimenticherò mai.

Non sono mai andata apposta in gioielleria dalla zia del mio ragazzo e non ho mai assistito a una bucatura di orecchie (ma forse è meglio farselo fare senza averlo visto prima) però solo la settimana scorsa mi sono fatta raccontare da lei come esegue i buchi ed è stata rassicurante. Mi ha spiegato lei tutte le caratteristiche dell’apparecchio che utilizza da qualche anno e che sembrerebbe più delicato della vecchia pistola, cioè quella che si usava quando si era fatta fare i buchi mia madre da ragazza che infatti se la ricorda abbastanza dolorosetta anche se di buchi se ne è fatti fare ben 5, infatti scherzando le dico sempre che nelle sue orecchie ci sono anche i fori che mancano alle mie!

Intanto ho letto il commento della ragazza che suggeriva di applicare come orecchino un brillantino cosmetico usando la colla per ciglia e mi è sembrato interessante da provare. Non sarà come avere davvero i fori ma è sicuramente meglio delle clips e anche degli orecchini magnetici che mi ero comprata e che in teoria non si distinguono da quelli a buco ma hanno due difetti : si staccano facilmente e nonostante questo sono così fastidiosi che dopo un’oretta iniziano a far male, quindi non li consiglio.

Grazie a te Gina ed eventualmente arrivederci 🙂