Menu Chiudi

Rispondi a: Buchi alle orecchie per orecchini: dove, come, quando

#11614 Risposta

Matteo

Ciao Asia, grazie per essere tornata a raccontare anche l’esperienza della sorellina della tua amica con i suoi primi buchi 🙂
Ribadisco, ottimo il servizio di fornire anche il disinfettante apposito assieme alla foratura dei lobi e sono contento che la guarigione stia procedendo bene per entrambe.

Mi sono informato sul web e ho scoperto che la catena Claire’s negli USA è il posto più comune in cui recarsi per farsi bucare i lobi. Addirittura vanta 100 milioni di orecchie forate dal 1978 a oggi! Buono a sapersi, grazie anche a Vanessa per averci fatto conoscere questo servizio dato che Claire’s se non sbaglio esiste solo da pochi anni qui in Italia.

Posso immaginare la tensione della dodicenne che era già mentalmente predisposta a sottoporsi alla foratura e invece ha dovuto rinviare per mancanza di un genitore ma questo denota scrupolosità e serietà dell’operatore. In compenso dopo sarà stato bello avere accanto sia la sorella maggiore che la mamma in un momento così importante ed emozionante: quello dei primi buchi sarà un regalo di compleanno che ricorderà tutta la vita!

Ora godetevi i vostri nuovi orecchini e mi raccomando, continuate a curare i nuovi buchetti come vi è stato indicato… e senza fretta di cambiare gli orecchini di foratura prima del tempo! 😉