Rispondi a: Buchi alle orecchie per orecchini: dove, come, quando

#11629
Matteo
Amministratore del forum

Eh si, caro Giacomo… anche la nostra Gina appartiene a quello che lei stessa ha battezzato scherzosamente come il “club delle non tanto bambine a farsi i primi fori” nonostante essere cresciuta in una famiglia in cui di fori ai lobi in casa ne ha visti fare parecchi. Pensa che una sua prozia, come ci ha raccontato, si è decisa di punto in bianco a farsi fare i buchi all’età di 70 anni e la mamma di Gina l’ha accompagnata a farli in una profumeria (fino a qualche anno fa molte profumerie che vendevano bijoux foravano i lobi con la pistola) perché la prozia detestava gli aghi! Come vedi non è mai troppo tardi! 🙂
Tra le persone che hanno chiesto informazioni su questa pagina ci sono parecchie signore che hanno deciso per i loro primi buchi da grandi, anche “over 60” (le amiche di Teresa ad esempio) ma ciò non stupisce perché chi si accinge magari dopo anni di ripensamenti è ancor più portato a cercare preventivamente informazioni.

Giacomo, sfidando Word Press e sperando che i link non siano ancora confusi con lo spam ti vorrei indicare alcuni interventi che ti possono interessare e soddisfare qualche curiosità sul nuovo mondo che ti si è aperto grazie a questa pagina.
Inizio con Beppe che passò di qua raccontandoci dei tempi che furono nel contesto rurale in cui è cresciuto (non l’ha scritto ma suppongo qui al nord) quando non era la ragazza a scegliere quando farsi i buchi ma venivano imposti per tradizione in momenti precisi:
http://www.wx1.org/ricaricablog/2010/05/buchi-alle-orecchie-per-orecchini-dove-come-quando.html#comment-22000
(anche se personalmente sono per la libera scelta è una testimonianza interessante sotto il profilo storico e di costume – in pratica è il riassunto di tutto ciò che detesta Stefania 🙂 )

Poi ancora l’interessantissimo racconto personale di Teresa:
http://www.wx1.org/ricaricablog/2010/05/buchi-alle-orecchie-per-orecchini-dove-come-quando.html#comment-21339

E infine (ammetto che qui sono “di parte” 🙂 ) quello della mia Antonella:
http://www.wx1.org/ricaricablog/2010/05/buchi-alle-orecchie-per-orecchini-dove-come-quando.html#comment-21842

Credo che venerdì o sabato farò ad Antonella il buco all’elice che tanto desidera e che le avevo promesso (con annesso orecchino) come regalo di laurea. E’ la mia prima esperienza di foratura attraverso una cartilagine. Vi racconteremo le impressioni di bucatore e bucata 🙂

Spero che stavolta Word Press sia clemente ma intanto ti ringrazio per l’altro commento che hai recuperato 😉