Menu Chiudi

Rispondi a: Buchi alle orecchie per orecchini: dove, come, quando

#11630 Risposta

Giacomo (wx1.org)

70 anni?? Incredibile, non lo immaginavo che tante signore si facessero i fori la prima volta in questa età, l’ho sempre visto un passaggio legato all’infanzia o adolescenza. Invece il “click” per decidersi arriva a tutte le età. Ed è diverso per ciascuna. Ora sono sicuro che se ne sentirà ancora parlare di questo club 😀

Commento recuperato e link corretto, Non c’è problema. WordPress fa sempre il contrario di quello che io mi aspetto, tipo bloccare solo i link esterni e solo se sono ripetitivi, cioè lo spam.

Che bello il racconto di Beppe, mi pare di immaginarla la scena vissuta a quell’epoca e il clima familiare in cui si cominciava a preparare il tutto per fare i lobi a una delle bambine. La cosa bella di oggi è non solo che tutto questo è sopravvissuto ma che chi porta avanti questa tradizione ha eliminato l’unico fattore fastidioso, quello che spiega Stefania, il rito obbligatorio a una certa età, ma anche se fatto in casa ogni ragazza può scegliere se e quando.

Anche la storia di Teresa, che ragazza coraggiosa a farselo in controtendenza rispetto alla moda dei tempi. In barba a tutti gli sguardi e opinioni degli altri, è bello quando si è così determinati nel realizzare un desiderio piccolo o grande.

Letta anche l’esperienza di Antonella, e do ragione a quello che scrive Gina nel commento subito dopo. Fare i secondi fori alla propria ragazza, che impresa indimenticabile. Questa cosa dei doppi fori mi ha ricordato i lobi di una mia amica del liceo, lei li aveva del tutto asimmetrici, non aveva seguito una linea a scalare ma si era fatta tre fori quasi a formare un triangolo, e ci metteva dei brillantini, non so come si chiamano, credo fossero orecchini molto piccoli.
Di nuovo in bocca al lupo e vai tranquillo, farai un ottimo lavoro.

A presto ragazzi!