Menu Chiudi

Rispondi a: Buchi alle orecchie per orecchini: dove, come, quando

#11757 Risposta

Matteo

Grande Desiree!!! 🙂
Sottoscrivo anch’io quanto già scritto da Giacomo e aggiungo: bravissima tu e bravissima la mamma che prima ti ha tranquillizzata con la sua presenza e poi si è lasciata completamente contagiare dal tuo entusiasmo che si legge anche da come ci hai raccontato questa bellissima “avventura” a lieto fine: per te gli orecchini non saranno “soltanto” una conquista per farti essere e sentire più carina ma anche – e forse soprattutto – una conquista caratteriale perché hai saputo vincere le tue paure realizzando un tuo desiderio.

Direi bravissima anche alla ragazza che vi ha fatto i buchi: da ciò che hai scritto si capisce che si tratta di una persona professionalmente preparata e molto empatica, capace di mettere a proprio agio una “paziente” molto tesa e farle vivere con gioia ed entusiasmo un momento bello e importante che poi sarà bello ricordare, soprattutto perché l’hai condiviso con tua mamma. E non importa se ti ha un po’ “rubato la scena” facendosi il terzo buco: tu Desiree hai il merito di averle fatto “riscoprire” il piacere di mettersi gli orecchini e questo non può che aumentare ancora di più la vostra complicità. Che bello!
Credo che adesso il papà sappia che cosa regalarvi per Natale… 😉

Avevi scritto che in quel centro estetico utilizzano il sistema Studex per i fori, direi che ne esce promosso a pieni voti. Chissà, credo che tua mamma avrà notato differenza in meglio rispetto a quando le fecero i primi buchi. Te ne ha parlato?

Grazie anche da parte mia di essere tornata a raccontarci del tuo successo. Sono cose che fanno un enorme piacere: è bello sapere che anche noi un pochino siamo riusciti a dare una mano.

Tanti Auguri a te Desiree, alla tua mamma e a tutta la tua famiglia!
🙂