Menu Chiudi

Rispondi a: Buchi alle orecchie per orecchini: dove, come, quando

#11265 Risposta

Matteo

Rieccomi qua, ciao a tutti e in particolare alla nostra padrona di casa Gina, alla gentilissima Teresa con i suoi utilissimi suggerimenti e spiegazioni, alle sue tre amiche e… un benvenuto a Silvana, di cui ho letto l’esperienza con grande interesse.
Cara Silvana, il sorriso soddisfatto e grato che si illumina sul viso della persona a cui hai appena fatto i buchi alle orecchie quando ammira per la prima volta il risultato allo specchio è la più bella soddisfazione anche per chi effettua la foratura. E concordo, è un momento certamente emozionante!

Chissà, con brave farmaciste come quella che ha fatto i buchi a Silvana varrà ancora la pena di farsi forare i lobi con un ago? Addirittura applicano orecchini d’oro con una chiusura posteriore speciale, leggendo mi è venuta la curiosità di informarmi meglio in qualche farmacia. Perché non neghiamocelo, farsi bucare le orecchie con l’ago è comunque più doloroso per buona che sia la mano di chi opera, non fosse altro che la procedura non è proprio istantanea ma dura qualche breve attimo di più (non so quanto “breve” per la persona che lo subisce)…

Gina, Teresa, che ne pensate?

Arrivederci a presto 😉