Menu Chiudi

Rispondi a: Buchi alle orecchie per orecchini: dove, come, quando

#11188 Risposta

Laura

Ciao wx1, come promesso ti aggiorno sul “decorso” dei miei buchetti fatti domenica scorsa. Tutto procede per il meglio. Un po’ di fastidio a dormire la prima notte (ho cercato di a non inclinare la testa su un lato) e un po’ di dolorino (via via sempre più leggero) nella rotazione degli orecchini per i primi due giorni, ma per il resto nessun fastidio. Nessuna reazione allergica (gli orecchini inseriti sono in oro, che non mi ha mai creato problemi) e nessun segno di infezione, come siero o sanguinamento.
Sono decisamente soddisfatta.

Mia mamma è stata molto brava ad eseguire i forellini, ma del resto lei è una volontaria del 118 e non si lascia impressionare. Come notavi giustamente tu il fare attenzione a non stringere troppo le farfalline di chiusura è proprio dovuto al fatto che il lobo appena forato tende a gonfiare leggermente, e mia madre ebbe parecchi problemi a causa degli orecchini stretti troppo quando si fece fare i suoi buchi (anche lei già da adulta, aveva circa la mia stessa età) con la pistola in una profumeria.

Tenendo anche conto dei problemi che hanno avuto parecchie mie amiche che si sono fatte bucare le orecchie negli anni scorsi, io mi sono convinta che se fai tutto per benino in casa con una persona precisa e con mano decisa e ferma che ti aiuta a fare i buchetti i rischi di soffrire inconvenienti sono nettamente minori rispetto ad andare in un negozio a farsi “sparare” nei lobi senza molta pazienza né troppe attenzioni.
A parte il ghiaccio (forse dovevo tenerlo per più tempo) non so se l’ago è poi così più doloroso della pistola: sicuramente non è altrettanto istantaneo, e devi stringere i denti per qualche attimo in più perché anche se la persona che ti fora ha una buona mano, senti distintamente l’ago che penetra e ti fora pelle e carne del lobo strato per strato. A parte questo (che però se desideri davvero gli orecchini sopporti volentieri anche un po’ di dolore) mi sento di consigliare il sistema ad ago. Magari non per una bimba, ma sicuramente per una persona adulta o comunque consapevole è il metodo ottimale per forarsi i lobi in sicurezza.
Ha funzionato perfettamente con me che ho problemi di dermatite abbastanza seri con i metalli che non sono oro!
🙂

Questo ci tenevo a far sapere a tutte le persone che, come me, stanno cercando informazioni e trovano questa pagina (utilissima).

Ti ringrazio infinitamente per la tua gentilezza
Un abbraccio