Menu Chiudi

Commenti traslocati da vecchio post [fori ai lobi per orecchini]

Fori ai lobi per orecchini Forum Esecuzione fori: domande e risposte Commenti traslocati da vecchio post [fori ai lobi per orecchini]

Questo argomento contiene 679 risposte, ha 1 partecipante, ed è stato aggiornato da  Maria Teresa 6 mesi fa.

Stai vedendo 15 articoli - dal 661 a 675 (di 680 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #11839 Risposta

    Matteo

    Ciao Gina!!! 🙂
    E’ un piacere incontrarti di nuovo qui però mi dispiace tanto per Giacomo… spero che si rimetta in forma presto e quando lo senti mandagli il più grosso in bocca al lupo da parte mia e di Antonella e un arrivederci a presto su questa pagina!

    Allora Gina, come va con il tuo libro? Ovviamente in bocca al lupo anche a te! 😉

    Grazie per avere corretto i commenti, adesso sono perfetti, bravissima! Il problema precedente non si notava sui cellulari e anche su pc non me ne ero accorto subito (comunque il trucco per riuscire a leggere era aumentare la dimensione dei caratteri con qualche Ctrl +), come prima impressione mi aveva colpito la grafica migliorata. Adesso tutto ha un bellissimo aspetto sia da pc che da mobile 🙂

    Vero, in quest’ultimo periodo questa pagina non è stata molto animata però mi è piaciuto molto leggere la testimonianza di Giovanni. Sono anche queste esperienze che raccontano la storia del costume e della cultura a fare di questa pagina qualcosa di unico nel web, un altro capitolo del “libro in espansione” come aveva giustamente scritto Giacomo usando le tue stesse parole.

    Compatibilmente con gli impegni di studio il documento che poi potrete linkare in pdf lo scrivo molto volentieri, ormai credo di avere tutti gli elementi (anche “testati” in concreto e con successo dopo l’elice di Antonella e il naso della mia vicina) per dettagliare in modo preciso la foratura dei lobi e delle cartilagini auricolari e della narice in tutti gli aspetti pratici, dalla localizzazione ideale del foro alle cure post-foratura. Gina, mi ricordo che quando raccontai di aver forato i lobi a mia madre anche grazie alle informazioni utili trovate qui tu mi dicesti che non ti saresti stupita se in futuro avessi avuto altre richieste (il che è accaduto quasi subito coi secondi buchi di Antonella)… e la tua “profezia” si è avverata: mai avrei immaginato nemmeno tre anni dopo di aver forato così tanti lobi e addirittura le cartilagini dell’elice auricolare e del naso! Non intendo andare oltre e non immagino certo un futuro da “piercer” per me, però devo dirti che tutte queste esperienze, sempre fatte in amicizia, sono state belle e mi hanno umanamente arricchito.

    Ti ringrazio e assieme ad Antonella ti abbraccio. A presto! 😉

    P.S. la foto del tuo orecchio a 5mpx dovrebbe andare bene per individuare la posizione ideale per un eventuale nuovo foro, sarebbe solo importante che si vedesse abbastanza bene il forellino già esistente. Ti consiglierei di mandarmi una foto senza orecchino e un’altra fatta con l’orecchino che indossi abitualmente. Le attendo, Antonella ed io saremo felici di aiutarti a trovare la collocazione ideale.

    #11840 Risposta

    admin
    Amministratore del forum

    Grazie a nome suo, riferirò!
    Il libro procede, piano ma procede. Crepi il lupo! 😉

    Meno male che ci hai avvisato, altrimenti prima che ce ne accorgevamo noi XD

    L’ho letto quello di Giovanni, la cosa più bella di questa pagina sono proprio le testimonianze di vita vissuta, come quella di Angela e sua mamma o dell’altro utente Giacomo che ci raccontò della sua famiglia. Meraviglioso, è davvero un libro.

    E sono felice di questa “profezia” che si è avverata ^_^ ti capisco, è un qualcosa che non si dimentica soprattutto quando lo si fa a una persona amica o parente.
    In bocca al lupo anche a te per i tuoi studi! Un abbraccio anche a voi!

    ps: foto1, foto 2 e foto3. La qualità di un autoscatto a 5 mpx non è il massimo ma al ventesimo tentativo mi sembra perlomeno che il foro si veda.

    Nella foto 2 e 3 c’è l’area in cui ho considerato il doppio foro, anche sulla stessa linea verticale vicino al limite della cartilagine. Con il metodo di Annina ho fatto diverse prove, non ce lo vedo in nessuna posizione. L’orecchino è una pallina d’argento 2,5 mm di diametro, ho preso il più piccolo per rendere meglio l’idea dello spazio.
    Grazie comunque per la consulenza ragazzi ^^

    #11841 Risposta

    Matteo

    Ciao Gina, tutto vero quello che dici: le testimonianze di vita vissuta sono affascinanti e preziosissime ed è bello vederle convivere con i consigli pratici e ogni tipo di aiuto o anche di incoraggiamento.
    Sai che proprio oggi pomeriggio incontrando la vicina a cui ho forato il naso abbiamo chiacchierato un po’. Come avevo scritto la ragazza non aveva mai fatto nemmeno i classicissimi buchi ai lobi però mi ha detto che ha iniziato a rifletterci, specialmente da quando le ho detto che rispetto al buco al naso sarà una passeggiata. Se deciderà prima o poi sarò ben felice di farglieli anche ai lobi e sono sicuro che non se ne pentirà.

    Volevo dirti che le foto non mi sono arrivate (ho controllato anche nello spam per sicurezza), non sono sicuro ma forse dovresti spezzettare inviando un file per volta.

    Ciao Gina, buon fine settimana e un saluto a Giacomo!

    #11842 Risposta

    -.-=dark_angel=-.-

    Gina, ti ringrazio da parte anche di mia madre. Per lei è stato un piacere ricordare tanti anni di lavoro fatto con passione e serietà ed in particolare la foratura dei lobi delle orecchie per lei era un aspetto molto importante. Le piaceva condividere la felicità del risultato con la cliente che veniva a farsi mettere gli orecchini e ci teneva a farle vivere una bella esperienza nell’occasione. Ci fa piacere che hai apprezzato anche se per tradizione di famiglia appartieni ad una “scuola” diversa, quella dell’ago, mentre mia madre è stata tra le primissime ad utilizzare la pistola foralobo e in pratica è stata testimone di tutta l’evoluzione tecnica di questo attrezzo. Io credo che quando si fanno le cose con serietà e passione il risultato è garantito a prescindere dall’attrezzo, ad esempio sono sicura che Matteo sarebbe bravissimo e richiestissimo anche se si dedicasse ai fori ad orecchie e naso in modo professionale ma non voglio con questo limitare le sue legittime aspirazioni professionali.
    Il nuovo layout grafico del sito adesso è molto bello e chiaro ed anche il nuovo incolonnamento dei commenti risulta molto più piacevole e leggibile. Grazie.

    #11843 Risposta

    admin
    Amministratore del forum

    E dopo la bella esperienza che le hai regalato con il foro al naso non era poi così improbabile che piano piano venisse affascinata anche dai fori ai lobi 🙂

    Matteo, io le foto le ho linkate nel commento sopra, mi accorgo ora che però in questa nuova grafica i link non sono evidenziati né sottolineati quindi si confondono con il resto del testo. Colpa mia che non ho controllato il commento.
    Dove ho scritto “ps: foto1, foto 2 e foto3” foto1 ecc.. sono cliccabili.

    Giacomo quando è impossibilitato a usare una tastiera, anche se con il telefonino se la cava pure con una mano sola, diventa intrattabile xD saluti a tutti da parte sua! E anche mia ^_^

    #11844 Risposta

    admin
    Amministratore del forum

    Ti ringrazio io Angela, tu e tua mamma ci avete raccontato il bello che c’è di questo mondo degli orecchini e delle esecuzioni dei fori. Persone come tua mamma (Matteo, Teresa…) sono quelle che fanno la differenza tra chi lo prende solo come un lavoro e chi ci mette passione e non è mai superficiale con nessuna persona a cui esegue i fori.
    Ed è anche bello che ci siano “scuole diverse” di foratura che portano allo stesso risultato. Sono d’accordo con te.

    Come hai detto, Matteo ha tutte le carte per diventare sia l’una che l’altra cosa o anche entrambe.

    Grazie per le recensioni sul sito, senza di voi qualche pasticcio lo lasciavamo irrisolto sicuramente xD

    Un bacione a te e un grosso saluto a tua mamma!

    #11845 Risposta

    Matteo

    Ciao Gina, ti chiedo scusa ma non mi era nemmeno venuto in mente che foto 1, foto 2 e foto 3 potessero essere link cliccabili! 😀 L’ultima miglioria da fare alla nuova impaginazione (ripeto: bella) sarebbe proprio rendere distinguibili i link dal testo normale. Comunque Gina ho visto le foto, sono assolutamente chiare e per prima cosa voglio fare i complimenti a tua mamma perché (del resto non ne avevo dubbi) il piazzamento del primo foro è eccellente. Assieme ad Antonella abbiamo osservato con attenzione e siamo dell’idea che il tuo lobo abbia una forma ideale, adattissimo al doppio foro. Lo spazio per un secondo buco c’è tutto ed è possibile allinearlo molto bene con il primo ed anche lasciare tra un foro e l’altro una luce più che sufficiente a mettere in risalto entrambi gli orecchini (è importante che i due forellini non siano così vicini da far sembrare due piccoli orecchini affiancati come un unico orecchino più grande). In linea di massima andrebbe bene forare vicino e non oltre la linea bianca verticale ma più in basso della linea orizzontale perché, data la forma del tuo lobo, lo spazio misurato verticalmente tra il foro e il bordo inferiore del lobo deve restare grosso modo lo stesso lasciato dal foro già esistente. Purtroppo non posso caricare qui nei commenti una foto con il puntino segnato sulla collocazione ideale che ti invierei volentieri se mi inviassi tu una mail all’indirizzo che puoi recuperare dai commenti, così dall’immagine sarebbe tutto più evidente e potresti farla vedere a tua mamma che, come avevi detto, già da un po’ è pronta a procedere (avrà ancora il “sorriso da Stregatto”? 😉 ). Magari dopo avere fatto ancora una prova col metodo di Annina per una ulteriore verifica prima dell’atto definitivo. Se ci legge mando un saluto anche a Maria Teresa che è riuscita a convincerti a considerare i secondi buchi. Vedrai che una volta fatti non te ne pentirai, ne sono sicuro! 😉

    Angela e Gina: non potrei essere più d’accordo con entrambe, anche io penso che passione e serietà siano alla base di tutte le cose fatte bene, in ogni campo. E venendo al “nostro” argomento, orecchini e relativi fori, penso che un’altra cosa bella di questa pagina è proprio l’incontro e lo scambio fra persone appassionate che portano la loro esperienza per conseguire ottimi risultati anche partendo da “scuole di pensiero” e metodologie diverse. Vi ringrazio ancora una volta per le cose belle che avete scritto nei miei confronti ma non mi ci vedo come “piercer” professionista (oltre tutto non intendo “sperimentare” nient’altro al di là di orecchio e naso) anche se ogni volta che mi verrà richiesto amichevolmente sarò sempre disponibile e felice di aiutare chi lo desidera ad ottenere il risultato sperato, emozionandomi e sorridendo con lei in quella che Gina una volta aveva definito come “una breve e fulminea connessione emotiva tra chi [i buchi] li fa e chi li riceve”, non è possibile esprimere meglio ciò che entrambe le persone provano in quel momento.

    Da Antonella e da me un saluto a voi Gina e Angela (e alle vostre mamme!) e anche a Giacomo. Spezzo una lancia in suo favore: chi non è un po’ “intrattabile” quando ha avuto un incidente? Per mia sfortuna anch’io ne so qualcosa 😉

    #11846 Risposta

    admin
    Amministratore del forum

    Non ti scusare Matteo, colpa nostra. Ora faccio presente ai colleghi e vedremo come provare a risolvere il problema, per fortuna sembra relativo solo all’area dei commenti.

    Ti ringrazio a nome di mia mamma! E vi ringrazio per la vostra opinione e il tempo che mi avete dedicato, ragazzi, siete stati molto gentili.
    Va benissimo l’indirizzo ufficiale del blog “staff[chiocciola]wx1.org” ma penso di aver capito la posizione che intendi, parliamo dello spazio vicino all’ipotetico angolo che si crea dove si intersecano le due linee bianche, giusto? Ho testato anche quella posizione. Quando feci i primi buchi l’idea dei secondi non mi sfiorava neppure lontanamente, altrimenti avrei proposto qualche modifica. È proprio l’altezza, oltre la centratura, del primo foro che rende ai miei occhi fuori posto un doppio orecchino. Ed è anche peggio visto che avevo intenzione di usare un doppio cerchio per orecchio, trattandosi di piccoli cerchietti di 1 cm di diametro o meno, nel secondo foro che verrebbe anche un po’ più alto del primo per seguire la curva naturale dell’orecchio, c’è questo rischio che spiego meglio con una foto presa dal web.
    https://img1.etsystatic.com/151/1/11466881/il_340x270.1156129941_rodh.jpg
    Questo effetto di strozzatura è quello che voglio evitare, visto il tipo di orecchini che porto tutti i giorni.

    Qualunque cosa farai Matteo, con questo tuo spirito che riesce a mettersi nei panni delle persone a cui esegui fori, o anche un’iniezione, questa tua straordinaria cura nei dettagli che dimostri di avere quando ti accingi a compiere qualsiasi cosa, farà di te un grande professionista.

    Un caro saluto a te Matteo e alla gentilissima Antonella!

    ps: essendo il suo “mondo” l’informatica, la programamzione e il web, Giacomo si sente tagliato fuori e mi fa tenerezza quando mi manda messaggini pieni di faccine tristi o arrabbiate. Ma lo capisco, hai ragione.

    #11847 Risposta

    Matteo

    Ciao Gina,
    ti abbiamo inviato per email all’indirizzo che hai indicato le immagini e le spiegazioni (speriamo esaurienti ma se non siamo stati abbastanza chiari in caso di dubbi chiedi pure qualunque cosa!): come vedrai la posizione ideale per i tuoi secondi buchi non è all’intersezione delle due linee bianche (probabilmente mi ero spiegato male nel precedente messaggio ma con l’aiuto di un’immagine è molto più facile) perché quel punto è troppo alto e risulterebbe visivamente sbilanciato sia rispetto al foro preesistente (ribadisco i complimenti a tua mamma che l’ha collocato in modo eccellente anche in previsione di ulteriori fori), sia rispetto alla ipotetica linea dolcemente curvata che idealmente raccorda il primo foro alla linea del solco dell’elice, sulla quale dovrebbero sempre essere allineati i buchi in successione (ovviamente questa linea immaginaria varia da lobo a lobo e va valutata rispetto alla forma di questo e dello spazio disponibile). In ogni caso, come vedrai, i tuoi lobi sono assolutamente perfetti sia per un doppio buco (che Antonella ed io ci sentiamo vivamente di consigliarti) sia per un eventuale terzo, se in futuro dovessi gradirlo. In ogni caso ti abbiamo suggerito due ipotesi di collocazione del secondo foro, una delle quali lascia aperta la possibilità di un terzo buchetto mentre l’altra va bene se intendi fermarti al secondo. La valutazione spetta a te! 🙂

    Voglio aggiungere che la maggior parte delle cose che ho imparato a proposito del corretto piazzamento dei fori sui lobi (che, diciamola tutta, è la parte più importante e delicata di tutto il procedimento) le ho apprese grazie ad Antonella che ha grande gusto estetico e grande passione per gli orecchini e, da quando ho iniziato a forare i lobi, ha iniziato a mostrarmi gli esempi più disparati di orecchie forate a regola d’arte oppure forate male: purtroppo se il buco è mal collocato l’orecchino, per quanto bello, non riuscirà mai a valorizzare adeguatamente un lobo. Ed in caso di fori multipli il problema del piazzamento ottimale è ancora più complesso perché interviene la spaziatura tra un foro e l’altro (occorre sempre immaginare l’ingombro di un’orecchino ideale e non fermarsi al semplice puntino disegnato). Nell’email abbiamo provato a spiegare tutto in dettaglio, sia in generale che nel tuo caso particolare.

    Facci sapere cosa deciderai e in bocca al lupo a te ed anche a tua mamma che effettuerà la foratura 🙂 ma senz’altro andrà tutto per il meglio!

    Se posso permettermi un piccolo suggerimento: la foratura risulta meno cruenta e più gentile se non tenti di “anestetizzare” peventivamente il lobo con ghiaccio ma, al contrario, lo massaggi per bene e vigorosamente prima di forarlo (ovviamente con dita ben disinfettate e prima di ri-disinfettare il tutto!). Infatti il ghiaccio attenua solo leggermente e solo superficialmente il piccolo dolore ma rende lo strato da perforare più rigido e compatto, causando maggior trauma e di conseguenza un dolore più persistente successivamente alla foratura. Riscaldare preventivamente i tessuti da forare attraverso il massaggio, al contrario, li rende più morbidi all’ago minimizzando il trauma post-foratura. Si tratta dello stesso principio secondo cui medici ed infermieri massaggiano vigorosamente la zona (al momento di applicare il disinfettante) prima di effettuare un’iniezione. Penso che anche l’amica gioielliera della mamma di Giovanni (che, come ci ha raccontato, le aveva massaggiato lungamente i lobi prima di forare con l’ago) seguisse correttamente lo stesso principio.
    Inoltre, sempre per minimizzare il trauma, suggerisco di ungere preventivamente l’ago con Luan Gel 1% (in farmacia senza ricetta medica, ne avevamo già parlato a proposito della zia della giovane Michela: ha “effetto vaselina” ma è sanitariamente igienico tanto che, ad esempio, viene usato chirurgicamente nelle endoscopie). Vedrai che all’atto della foratura tutto risulterà più delicato e anche meno doloroso da sopportare. Anche se farsi bucare le orecchie è comunque un momento bello ed emozionante (a maggior ragione se è la tua mamma a bucartele), perché soffrire più del necessario? 😉

    Cara Gina, un saluto da Antonella e da me anche a tua mamma ed ancora un saluto “solidale” a Giacomo: purtroppo so bene quanto ci si sente “tagliati fuori” dopo un incidente (Antonella ricorda bene come mi sentivo quando ero immobilizzato dopo l’incidente alla gamba!) e un braccio fuori uso da questo punto di vista è anche più penalizzante. Coraggio Giacomo, passerà anche questa, a presto! 😉

    #11848 Risposta

    admin
    Amministratore del forum

    Grazie ancora per l’attenzione e il confronto ragazzi 🙂 grazie per le informazioni e i dettagli. Mail ricevuta, rispondo direttamente qui.

    Siccome è qualcosa di definitivo, chi decide per i doppi fori generalmente ha bene in testa come dovranno essere e quali orecchini dovranno ospitare. Quello è il piano di partenza, si possono valutare delle alternative ma se alla fine nessuna è funzionale o convincente per la persona in questione, non c’è molto altro da fare.

    Ho vagliato diverse possibilità, non solo col metodo di Annina ma anche disegnando sul lobo direttamente con la matita per gli occhi XD Cosa che avrei fatto a quei tempi dei primi fori se avessi avuto la palla di vetro, perché la differenza di 1-2 mm è quella che nel mio caso rende possibile la meglio collocazione di un doppio foro sull’orecchio sinistro a differenza del destro di cui stiamo discutendo. Non esiste una sola posizione giusta, dipende da vari fattori, compreso il gradimento di chi guarda. Si tratta ovviamente di gusti personali e poi di struttura delle orecchie.

    La foto dal web l’ho scelta apposta per far capire l’effetto, naturalmente si può ovviare aumentando il diametro dei cerchietti, nel mio caso che non intendo portarli più grandi di quelli che uso abitualmente non si risolve.

    Mi scusino gli altri che leggeranno perché non hanno le foto come riferimento.

    Immagine 3 fori: il foro al di là della linea l’ho escluso in partenza, al tatto la sezione rigida del lobo inizia proprio dietro la linea. Può capitare che chi sceglie i tre fori, come l’esempio in foto che abbiamo su questo post in pagina, va a bucare anche quella sezione del padiglione, scelte personali.

    Immagine 1&2 secondo foro.
    Il puntino sulla linea verticale è la posizione limite di cui dicevo al primo commento. Sono stata poco chiara anche io, non è facile.
    Avendo la scorsa estate misurato la discesa del lobo a vari punti scorrendo fino all’estremità della linea verticale, confrontata poi con il diametro degli orecchini che indosso e non solo, l’effetto non è stato granché convincente, si avvicina molto alla strozzatura di cui dicevo, non ci sarebbe spazio tra la fine del lobo e l’interno del cerchio. E a vederlo dal vivo, nelle reali dimensioni, rende l’idea abbastanza chiaramente.
    A parole non è facile da spiegare, purtroppo dovrei fare un servizio fotografico all’orecchio per mostrarvi tutte le prove che ho fatto e non mi pare il caso.

    Grazie ancora, mi spiace solo per il tempo che avete perso.

    Saluti, carissimi Matteo e Antonella!

    #11849 Risposta

    Matteo

    Ciao Gina,
    non ti dispiacere di nulla, con Antonella ci siamo divertiti a ipotizzare soluzioni sul tuo lobo e intanto ne ho approfittato per scrivere appunti sulla collocazione dei fori (la parte metodologica generale dell’email che hai ricevuto) che penso di riproporre pari pari in quel famoso documento da linkare in pdf di cui parliamo da tempo 🙂

    Ovviamente non è possibile da una foto rendersi conto di ciò che invece si percepisce benissimo al tatto (e una ricognizione tattile va sempre fatta prima di procedere ad una foratura) per cui è chiaro che le posizioni sulla linea bianca verticale che hai tracciato sono senz’altro da evitare: le cartilagini sono terreno delicatissimo e non ti consiglio di andare a “disturbarle”.

    Volevo precisare che l’immagine con l’allineamento dei tre fori non intendeva essere un invito a farti tre buchi sullo stesso orecchio ma era intesa come esempio per mostrare la linea ideale di allineamento. Anche Antonella stessa avrebbe teoricamente lo spazio per un terzo foro ai lobi ma non intende andare oltre i suoi doppi buchi per un fatto di equilibrio estetico (non le piace “sovraccaricare” e le do ragione, non sarebbe adatto al suo look: due fori stanno bene e permettono abbinamenti carini, tre sarebbero più “pesanti” ed in effetti anche io preferisco l’anellino all’elice in alto, che tra l’altro ha solo sull’orecchio sinistro).

    In ogni caso la posizione “alternativa” del secondo foro, quella che non va a toccare la linea bianca verticale, secondo noi è ottima anche per il solo doppio buco, non necessariamente in vista del terzo e l'”effetto strozzato” (almeno stando alla foto) non dovrebbe esserci perché la distanza dal bordo inferiore del lobo sarebbe la stessa già lasciata dal buco esistente. Ovviamente il tuo riscontro dal vero può essere leggermente diverso rispetto a ciò che riusciamo a valutare noi a distanza soltanto da una foto: alla fine sei soltanto tu che devi valutare ciò che ti soddisfa eststicamente!

    Resto comunque dell’idea che la posizione in cui tua mamma ti ha collocato i buchi principali è proprio quella giusta: dovendo scegliere, non farei mai un primo buco troppo basso sul lobo in vista di altri fori, piuttosto meglio tenere il foro singolo ma centrato bene e il tuo è centrato benissimo.

    Infine, se il problema è solo sul lobo destro mentre la conformazione del sinistro ti permette più libertà nell’individuare la collocazione adatta per il secondo buco, secondo me (e anche secondo Antonella) puoi valutare di farti fare il buchino aggiuntivo soltanto al lobo sinistro. Il doppio buco bilaterale è più versatile e permette più abbinamenti ma se la tua idea è comunque quella di aggiungere un terzo cerchietto come i due che porti di solito ai buchi principali anche fatto solo a sinistra il doppio buco resta sempre qualcosa di molto carino da vedere, non pensi?

    Chiedo scusa anch’io agli altri lettori se tutta questa discussione risulta di difficile comprensione non disponendo delle immagini a cui ci riferiamo nel discorso.

    Un carissimo saluto Gina, anche da parte di Antonella.
    🙂

    P.S.
    Non c’è paragone quanto sono più leggibili i commenti con il nuovo sistema di allineamento! 😉

    #11850 Risposta

    admin
    Amministratore del forum

    Grazie ragazzi, mi fa sempre piacere scambiare opinioni con voi e tutti gli altri dell pagina 🙂

    Esatto, Antonella potrà capirmi meglio, quando ci si guarda allo specchio si visualizza al volo la posizione ideale e quella meno ideale dei fori, dal primo, al secondo, al terzo e via dicendo.

    Sì, è solo il lobo destro, al sinistro andrebbe tutto liscio.

    ps: Giacomo manda i suoi saluti a entrambi ragazzi e a tutte le altre ragazze della pagina.

    #11851 Risposta

    Matteo

    Proprio così Gina! Antonella non solo ti capisce bene ma conferma 😉
    Comunque se il problema è solo nel lobo destro ci pare (anche Antonella concorda) che sarebbe carino fare il secondo buchetto anche solo al lobo sinistro per un terzo cerchiettino come quelli che porti attualmente oppure anche per un punto luce o una pallina se di tanto in tanto vuoi cambiare. Facci sapere cosa deciderai assieme a tua mamma: anche a lei mandiamo un saluto!

    E ricambiamo di cuore anche i saluti di Giacomo, sperando di ritrovarlo presto in ottima forma 🙂

    #11852 Risposta

    maty

    grazie x le info, bisogna che vado a chiedere se nella farmacia qui vicino a me usano il sistema inverness perchè a breve dovrò farmeli fare anch’io questi buchi !
    per i 18 anni mamma, papà e fratello mi hanno regalato i punti luce per invogliarmi finalmente a decidere e mi vergogno a dirlo, credo di essere l’unica diciottenne italiana che i buchi non ce li ha ancora ma solo perchè sono una grandissima fifona anche se ormai sono quasi 10 anni che ci penso su e non mi decido mai.

    #11853 Risposta

    Matteo

    Ciao Maty e benvenuta 🙂

    Fidati, non sei affatto l’unica diciottenne italiana che non ha ancora i buchi e nemmeno l’unica a cui compiere questo fatidico passo, anche se desiderato, mette paura. Ci sono ragazze e donne anche più grandi di te nella stessa situazione, ce ne sono state parecchie che hanno scritto anche nei commenti di questo sito (inevitabilmente questa pagina viene letta dalle persone spaventate o dubbiose, oltre che in cerca di informazioni) molte delle quali, una volta vinta la paura, si sono stupite di quanto farsi forare i lobi sia in realtà più facile a farsi che a dirsi o solo a pensarlo. E non se ne sono pentite. Se hai pazienza di cercare tra i vecchi commenti te ne potrai rendere conto tu stessa!

    Ti invito a prendere coraggio adesso che hai la buona motivazione degli orecchini che ti sono stati regalati dai tuoi cari (a proposito: AUGURI di buon compleanno! 😉 ) che sicuramente ti dispiacerà non potere indossare.

    Mi sembra una ottima idea andarsi ad informare nella farmacia vicino a te: se utilizzano il sistema Inverness (oppure Studex) puoi stare tranquilla, l’operazione sarà rapida e quasi del tutto indolore e ci tra chi ha scritto qua dopo avere sperimentato su di sé uno di questi sistemi ci sono eccellenti riscontri per soddisfazione.

    Spero che tornerai qui a leggere e ci racconterai presto cosa hai deciso.

    A presto Maty e n bocca al lupo! 😉

Stai vedendo 15 articoli - dal 661 a 675 (di 680 totali)
Rispondi a: Commenti traslocati da vecchio post [fori ai lobi per orecchini]
Le tue informazioni: