Menu Chiudi

Commenti traslocati da vecchio post [fori ai lobi per orecchini]

Fori ai lobi per orecchini Forum Esecuzione fori: domande e risposte Commenti traslocati da vecchio post [fori ai lobi per orecchini]

Questo argomento contiene 679 risposte, ha 1 partecipante, ed è stato aggiornato da  Maria Teresa 3 mesi, 1 settimana fa.

Stai vedendo 15 articoli - dal 61 a 75 (di 680 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #11239 Risposta

    admin
    Amministratore del forum

    Ciao Carla 🙂

    Ottimo, la signora sarà certamente affidabile allora.

    Certo che possiamo darci del tu, non che io sia tanto ragazzina ^^ Grazie infinite a Te per essere tornata e aver fatto leggere la pagina alle tue amiche. Felice vi sia stata d’aiuto.
    Una mia prozia non ha mai voluto averci a che fare con gli orecchini, usava le stesse clip di cui racconti ogni volta che era necessario per le cerimonie e le feste in famiglia, un bel giorno però si è decisa e si è fatta forare le orecchie a circa 70 anni, mai dire mai.

    Siccome siamo più di una persona a scrivere in tutto il sito abbiamo un nick in comune (wx1) ma vi faccio i miei più sinceri saluti, Carla, Marida e Stella.
    da Gina (una dei wx1)

    #11240 Risposta

    Osio Teresa

    Salve, sono io la persona che prossimamente dovrà bucare le orecchie delle amiche Marida, Stella e Carla da cui ho avuto l’indirizzo di questo sito. Scrivo anch’io il mio messaggio per fare i complimenti a Gina &C. e a tuttgli autori ! Non sapevo che persino il foro delle orecchie fosse argomento di discussione in internet ma una volta tanto ho avuto la conferma anche da altri che il metodo che ho appreso tanti anni fa dalle anziane della mia famiglia resta sempre il più sicuro, anche se in cuor mio ne ero certa di già che noi non abbiamo mai avuto nessuna delle problematiche che ho sentito lamentarsi parecchie ragazze che hanno voluto farsi fare i buchi con la pistola.
    Dovrei essere un poco arrabbiata con Carla che ha cercato informazioni in internet perchè non si fidava ma ha fatto bene e la perdono…heheh… se in 60 anni non si era ancora decisa a farsi fare i buchi la diffidenza è scontata….scherzo ovviamente !
    Se prima o poi ci leggeranno altre signore che i buchi non gli hanno ancora fatti vedete che non è mai troppo tardi a decidersi, dopo poi è bello potersi mettere gli orecchini e non ve ne pentirete.

    Buone Feste a tutti anche da parte mia !!!!

    #11241 Risposta

    admin
    Amministratore del forum

    Salve Teresa!

    Grazie anche a Te per essere venuta a trovarci, è davvero importante la vostra opinione e quella di tutti coloro che sono passati di qua. Questa era una semplice paginetta nel mare di internet ma è diventata molto di più grazie alle esperienze di tutti coloro che ci hanno scritto. E’ vero che spesso le tradizioni che si tramandano nelle famiglie da sempre sono le più accreditate e le più sicure. Cara Teresa, senza dubbio le tue tre amiche ti ringrazieranno poi.

    Una abbraccio a Voi tutte e rinnovo gli Auguri!
    Gina

    #11242 Risposta

    Matteo

    Ciao wx1… o forse dovrei chiamarti Gina 😉

    Torno a scrivere su questa pagina – che vedo con piacere sempre più ricca di esperienze e testimonianze – per fare gli Auguri di un Felice Natale e di un Sereno Anno Nuovo a tutti voi che avete scritto e scriverete qui consigli e testimonianze e a tutti voi che leggerete. E soprattutto a chi, condividendo le proprie esperienze, mi hai aiutato con preziosi consigli a rendere ancora più graziose e felici quattro già bellissime donzelle d’ogni età… e a breve una quinta ragazzina della mia famiglia che sta per ricevere un regalo di Natale desiderato a lungo!

    Un augurio speciale anche alle simpaticissime signore Carla, Marida e Stella che si accingono (o magari lo hanno appena fatto?) al “rito” dell’inserimento dei primi orecchini e a Teresa, la cui mano esperta è stata scelta per eseguire la foratura dei lobi.
    Trovo affascinante che abbiate preso finalmente questa decisione per essere ancora più vicine alla tradizione locale che mantenete viva col vostro gruppo folcloristico.
    Mi raccomando, tornate a raccontarci come è andata, ma sono certo che anche voi ne sarete felici!

    Mi permetto solo di darvi qualche semplice consiglio, anche se immagino sia superfluo ma lo scrivo lo stesso a beneficio di chi leggerà in seguito. Non so come sia fatto l’aggancio degli orecchini tradizionali che prevede il vostro costume (intendo la parte che si inserisce nel lobo dell’orecchio) nè il peso di questi orecchini probabilmente pendenti. Valutate bene e NON ABBIATE FRETTA di inserirli troppo presto nei vostri lobi bucati di fresco che potrebbero non essere ancora in grado di sostenerli e sopportarne i movimenti. Indossate il più possibile orecchini in oro (oppure acciaio chirurgico, titanio o argento 925 purché anallergici e privi di nichel) piccoli e leggeri che non vi diano fastidio durante la notte (meglio non stressare troppo il forellino ancora tenero nel metti/togli per sostituire gli orecchini) e senza stringere eccessivamente la chiusura (se di tipo a farfallina) per far “respirare” la ferita in corso di guarigione. Vanno benissimo i cerchietti d’oro piccini.
    La piccola ferita impiega da 4 a 6 settimane a rimarginarsi ma il processo di cicatrizzazione del forellino impiega circa 6 mesi per giungere a una prima ed ancora parziale rinsaldatura: a questo è punto è ancora sconsigliabile l’uso di pendenti e orecchini col gambetto molto curvato (tipo quelli ad amo) o pesanti però potrete iniziare a togliervi gli orecchini durante la notte ma meglio continuare a portarli ogni giorno per non rischiare che il buco si restringa provocando dolore quando tenterete di inserire nuovamente un orecchino. E’ necessario almeno un anno per una rinsaldatura completa e comunque, anche se la cosa varia da lobo a lobo, portare orecchini pesanti a lungo sarà sempre sconsigliabile: al massimo limitatevi a una serata, di tanto in tanto, e non avrete problemi.

    TANTISSIMI AUGURI !!!

    #11243 Risposta

    admin
    Amministratore del forum

    Ciao Matteo, grazie per lo splendido messaggio e per gli Auguri che contraccambio 🙂

    Buone Feste!

    #11244 Risposta

    carla mirabelli

    grazie espertissimo Matteo per gli auguri che contraccambio con vero piacere anche a nome delle mie tre amiche, le due che come me sono in procinto di venire bucate e orecchinate e la nostra orecchinatrice designata!
    i fori non ce li siamo ancora fatti fare considerato che in questi ultimi giorni di Avvento siamo tutte molto occupate sia col nostro gruppo folkloristico che nella preparazione del Natale nelle nostre famiglie ma ci sottoporremo all’ago nei giorni fra natale e capodanno ( come dice Stella: anno nuovo, lobi nuovi! )
    però siamo già andate tutt’e tre assieme a comperarci gli orecchinetti piccolini a bottoncino d’oro che ci faremo mettere appena fatti i buchi e abbiamo già preso in erboristeria anche il tea tree oil che Teresa ci ha consigliato per lenire la piccola ferita nei primi giorni del post foratura.

    molto interessante la spiegazione sul periodo di guarigione dei buchi e anche Teresa ci aveva anticipato qualcosa di simile anche se non così nel dettaglio ma nel dubbio le faremo leggere anche a lei.
    sapevamo già che non potremo mettere subito gli orecchini tradizionali a mezzaluna anche se sono leggeri ( in filigrana ) ma l’attacco da infilare nel foro resta leggermente incurvato.
    ci sono ancora un paio di artigiani dalle nostre parti che li fanno visto che tra le giovani son tornati di moda e sono veramente belli. quelli che mi metterò io quando potrò però sono antichi e tramandati di madre in figlia nella famiglia di mio marito. l’ultima a metterli è stata mia suocera e per mio marito ha un significato affettivo speciale poterli presto veder luccicare sulle mie orecchie e si è persino commosso quando gli ho detto dell’intenzione di farmi forare i lobi.

    caro Matteo ( penso che ti posso dare del tu ) grazie ancora e leggerai presto com’è andata, in bocca al lupo anche per la ragazza a cui stai per fare i buchi.

    Auguri di nuovo anche a Gina e a tutti anche da parte delle mie amiche!

    #11245 Risposta

    admin
    Amministratore del forum

    Grazie Carla e grazie alle tue amiche, tornate a trovarci quando volete 🙂

    #11246 Risposta

    carla mirabelli

    buongiorno a Gina e a Matteo e a tutte le lettrici e lettori, spero che abbiate trascorso un bellissimo Natale!
    vi annuncio che ieri mattina con le amiche Stella e Marida ci siamo recate da Teresa e siamo state tutt’e tre bucherellate e orecchinate!
    sono sincera, ho trascorso i giorni scorsi cercando di non pensarci e invece è stato un crescendo di ansia ( farà tanto male ?! ) e di curiosità ( come mi ci vedrò con gli orecchini ?) e di eccitazione ma non sono riuscita a non pensarci!
    e alla fine il momento è arrivato e farlo assieme tutt’e tre alla fine è stato perfino divertente così abbiamo potuto scherzare, sdrammatizzare e farci coraggio!
    ma ha fatto male? beh, i dolori del parto sono ben altra cosa ma si, sono sincera fa male! dopo avere letto qui che si usa il ghiaccio per addormentare il lobo abbiamo scoperto che Teresa preferisce non farlo e bucare a crudo perchè dice che il ghiaccio fa indurire troppo il lobo rischiando di trovarsi dopo col buco internamente storto e una volta passato l’effetto anestetizzante si sente più male dopo….sarà. ovviamente ci siamo fidate non avevamo scelta! dopo aver segnato il punto da forare con un pennarello fine ci siamo sottoposte nell’ordine prima io poi Stella e infine Marida.
    l’ago fà male in modo acuto ma breve e senti proprio un crrracc-popp quando vien forato l’ultimo lembo di pelle, poi siamo rimaste cinque-sei minuti con i nostri aghi infilati nei lobi con ancora attaccato il cubetto di patata che Teresa teneva dietro in cui si andava a conficcare l’ago una volta trapassato il lobo e resta solo un senso di forte calore ma non fa più male. Stella diceva che sembravamo tre aborigene e questa cosa ci ha fatto ridere!
    infine una ad una ci siamo sottoposte alla seconda fase di sfilare l’ago inserendo l’orecchino e qui il dolore è meno intenso rispetto al momento del foro ma forse più fastidioso perchè ti rimane un senso di indolenzimento che passa poco a poco anche se la soddisfazione di guardarsi allo specchio con le nostre palline d’oro ben centrate sui lobi e complimentarsi a vicenda per come siamo state brave fa passare tutto in secondo piano.
    la prima notte è passata senza troppo problemi, già oggi non sento alcun fastidio dopo avere applicato il tea tree oil raccomandato da Teresa e l’unica cosa un po’ antipatica è far ruotare gli orecchini ma dovrebbe diventare più facile man mano che passano i giorni e io rispetto alla lettera le istruzioni date da Teresa compreso disinfettare tre volte al giorno.
    dovranno passare almeno 4 settimane prima di potermi mettere le perle regalate a Natale da marito e figlio mentre per questa primavera potrò mettermi le mezzelune in filigrana tradizionali per le uscite col coro del nostro gruppo folkloristico. insomma, brava la nostra Teresa….direi che ne valeva la pena!

    e…..FELICE ANNO A TUTTI !!!!!

    #11247 Risposta

    admin
    Amministratore del forum

    Cara Carla, grazie per essere passata a raccontarci il dopo.
    A crudo fa un po’ più male, siete state molto coraggiose 🙂 E Teresa deve avere un’ottima mano.
    Il ghiaccio non fa nulla di che se non impedire di sentire il dolore al 100% nel mentre l’ago trapassa i tessuti, serve solo ad “addormentare” il lobo.
    Ottima soluzione la patata dietro per attutire la spinta. Deve essere essere stato pesante stare a pensarci, ma farlo assieme a delle amiche lo rende speciale, compresa l’esecutrice, un ricordo unico e anche divertente come giustamente dici.

    Un’abbraccio a tutte voi, Carla, Stella, Marida e Teresa e i migliori Auguri per un sereno Anno Nuovo.

    #11248 Risposta

    Matteo

    Ciao e Buon Anno a tutti, in special modo a Gina e alle quattro amiche, la bucatrice Teresa e le neo-bucate Carla, Marida e Stella! Complimenti a voi e grazie per avere condiviso la vostra esperienza da cui ho tratto anche interessanti suggerimenti (non si finisce mai di imparare dalle persone più esperte come Teresa!) come l’uso di un cubetto di patata appena tagliato che messo dietro il lobo (al posto del tappo di sughero) riceve la spinta dell’ago e come l’uso del tea tree oil come lenitivo post-foratura. Cose che ho “copiato” anch’io nel forare le orecchie di un’entusiasta cuginetta dodicenne a cui erano stati regalati i primi desideratissimi orecchini d’oro per Natale.
    Sono così arrivato a forare il mio decimo lobo (cinque paia su altrettante “pazienti”) avendo affinato la tecnica anche parlandone con persone esperte del campo medico e dermatologico in particolare e in ultimo con le chicche della brava Teresa.

    Una cosa che forse avevo dimenticato di scrivere in passato è che anch’io sono presto arrivato a preferire la foratura senza anestetizzare col ghiaccio (“a crudo”, come voi la definite) perché il lobo non raffreddato è sensibilmente più morbido da forare e si procura minore trauma anche se sul momento è certamente più doloroso, ma con molto meno fastidio e irritazione nelle ore successive! Con una buona mano e agendo con decisione e precisione il picco doloroso è questione di due-tre secondi al massimo incluso l’inserimento dell’orecchino che io (a differenza di Teresa) preferisco mettere subito facendolo immediatamente seguire all’ago per concentrare nel più breve tempo possibile le manovre dolorose. Capisco però il ragionamento di Teresa che dopo qualche minuto lasciato ad ago inserito può infilare l’orecchino in una ferita più stabilizzata, al prezzo però di causare una seconda sensazione dolorosa a distanza di pochi minuti dall’esecuzione del foro. Ci sono pro e contro, ma alla fine è sempre la buona mano che fa la differenza e permette che la nostra paziente si senta già bene una volta passata la sensazione di forte calore che si sente dopo bucate.

    Per parte mia posso solo aggiungere che il sorriso soddisfatto e la gratitudine di una persona cara che si ammira per la prima volta allo specchio con gli orecchini che le hai appena messo forandole i lobi è qualcosa di prezioso che rafforza i legami tra la persona che ha eseguito i buchi e quella che è stata bucata.

    Un saluto a voi e a tutte le persone che trarranno ispirazione dalle nostre esperienze!

    #11249 Risposta

    admin
    Amministratore del forum

    Grazie e Buon 2016 Matteo!

    Complimenti per la quinta “paziente”, un’altra ragazzina felice con i suoi primi orecchini 🙂

    #11250 Risposta

    Matteo

    Grazie! La mia cuginetta poi è proprio carina coi lobi impreziositi da quelle piccole stelline d’oro che le hanno regalato papà e mamma, cioè era una ragazzina carina anche senza ma vi assicuro che ora il suo viso ha una luce speciale! Sarà che desiderava tanto avere gli orecchini e i genitori l’anno fatta pazientare parecchio prima di concederglieli, sarà che aver fatto i buchi l’ha resa anche orgogliosa e più consapevole di se stessa perché le è stato riconosciuto che sta diventando grande.
    Ho iniziato a bucare le orecchie per caso, per fare un favore a mia madre ma adesso posso dire che quando mi viene chiesto lo faccio con grande piacere. Ho scoperto che la tradizione di farsi praticare il foro ai lobi delle orecchie è un momento veramente speciale e memorabile nella vita di ogni giovane donna (come ci hanno dimostrato le “ragazze” del gruppo folcloristico non è mai troppo tardi per essere giovani!) e che gli orecchini non sono un gioiello qualsiasi ma possiedono peculiarità emotive del tutto particolari sia per il ricordo del “rito di passaggio” della foratura, sia perché mettere gli orecchini (a differenza dei piercing) è una tradizione antica che si tramanda di madre in figlia e che unisce idealmente le generazioni.
    Infatti ho bucato le orecchie a due ragazzine ed è difficile dire chi fosse più emozionata fra la ragazzina e la sua mamma… che rivive attraverso la figlia un episodio ancora vivo nella sua memoria! Trovo tutto questo molto bello ed io, da maschio, non l’avrei immaginato. Considero un privilegio poterne essere parte e mi farebbe piacere che me lo chiedessero ancora in futuro.

    Sarebbe bello se le tre amiche Carla, Marida e Stella tornassero a raccontarci come si trovano e come ci si vedono con gli orecchini!

    Ciao e a presto 🙂

    #11251 Risposta

    admin
    Amministratore del forum

    Parole sante. Il primo paio d’orecchini non si dimentica mai per tutta la vita, così come il giorno e la persona che effettua i buchi, un ricordo speciale. Vale anche per i maschietti, quando tocca a loro 🙂 anche se molti si decidono adulti è sempre un’emozione.
    Ormai si è sparsa la voce 😉 potrebbe ricapitarti eccome, caro Matteo.

    Le nostre amiche del gruppo folkloristico le aspettiamo a braccia aperte 🙂

    Ciao!

    #11252 Risposta

    Matteo

    Ciao Gina… vale “anche per i maschietti” dici? Sai, ci ho riflettuto sull’orecchino maschile in questi ultimi tempi, da quando ho iniziato a bucare i lobi alle mie gentili “pazienti” di ogni età ma tutte femminucce.
    Ci ho riflettuto perché il fascino del “rito” della foratura dei lobi è in qualche modo “contagioso” e ti inizi a domandare: cosa si prova quando ci si sottopone? E perché non provarlo anch’io, mettendo l’orecchino?
    Ma alla fine la risposta (nel mio caso) è stata no, per me non avrebbe senso. Sarà che l’idea dell’orecchino per me non l’avevo mai presa in considerazione perché proprio non mi ci vedo (posto che oltre al mitico Cortomaltese ci sono ragazzi e uomini che lo sanno portare bene, ma perché è coerente col loro stile), sarà che alla mia ragazza non piacerebbe affatto se lo mettessi… ma alla fine l’argomento che mi ha fatto scartare l’idea è che tanto non sarebbe affatto la stessa cosa. Per noi maschi l’orecchino non è una tradizione plurimillenaria, piuttosto una moda che ciclicamente si ripropone nella moda per poi scomparire. E soprattutto non è quel “rito di passaggio”, quel tradizionale momento che si tramanda di madre in figlia come un passaggio di testimone, anche emotivo, tra le generazioni come è per voi donne per cui è una vera tappa della femminilità.
    Se penso ai miei amici che hanno “messo l’orecchino” da ragazzini, l’elemento fondamentale era la “trasgressione” (e infatti ci litigavano coi genitori, mentre io preferivo discuterci per altro, se proprio dovevo), mentre per chi lo mette più da adulto è più un fatto di moda o di immagine (come un piercing) ma siamo mille miglia distanti dal fascino rituale dei primi orecchini femminili.
    E così mi accontento – ma ripeto, lo ritengo un onore e un privilegio – che un episodio casuale mi abbia portato a scoprire questo rituale che non avevo nemmeno immaginato e che è stato emotivamente significativo per le ragazzine e le donne che si sono affidate alla mia mano. Sono felice di esserne stato parte. E spero che ci sia occasione di esserlo ancora in futuro.
    Di certo ora quando vedo il viso di una ragazza o una donna abbellito dai suoi orecchini oltre a notarlo lo apprezzo più che mai!

    Arrivederci 😉

    #11253 Risposta

    admin
    Amministratore del forum

    Ciao Matteo,

    Già, che sia soprattutto una questione di gusti nei ragazzi/uomini che scelgono l’orecchino e poi certamente anche di tendenza e moda, anche se io per moda non farei neppure un tatuaggio di quelli provvisori ^^

    Come dicevo, se si è sparsa la voce, ti ricapiterà di sicuro 🙂

    Alla prossima!

   
Stai vedendo 15 articoli - dal 61 a 75 (di 680 totali)
Rispondi a: Commenti traslocati da vecchio post [fori ai lobi per orecchini]
Le tue informazioni: