Commenti traslocati da vecchio post [fori ai lobi per orecchini]

Taggato: 

  • This topic has 679 risposte, 1 partecipante, and was last updated 1 anno, 6 mesi fa by Maria Teresa.
Stai visualizzando 15 articoli - dal 106 a 120 (di 680 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #11284 Rispondi
    admin
    Amministratore del forum

    Ci credo che sono bellissime, le mete paesaggistiche sono da sempre le mie preferite, spettacolo puro. Alla prima occasione non mancherò.
    Me li immagino in oro rosa, magnifici.
    Tramandare tradizioni come questa è una cosa fantastica, sono pezzi importanti di cultura che non andrebbero mai dimenticati. Capisco perfettamente, quando si conserva un gioiello che porta con sé un significato speciale e poi magari lo si guarda per tanto tempo solo nel cassetto è come se fosse lì ma allo stesso tempo fosse abbandonato, è bello riscoprire il valore delle tradizioni folkloristiche.

    Abbraccio!

    #11285 Rispondi
    Damiano
    Amministratore del forum

    Ciao a tutti, vorrei sapere qualche informazione.. Ieri pomeriggio sono andato a farmi fare l’orecchino, finito ciò la solita pulsazione all’orecchio. Oggi durante il giorno l’orecchio mi continuava a pulsare dandomi un leggero fastidio. Vorrei sapere se è normale e per quanto dovrebbe durare questo fastidio, perchè tempo fa avevo un foro, solo che mi ha causato infezione e l’ho dovuto chiudere attendo una risposta. Grazie in anticipo 🙂

    #11286 Rispondi
    admin
    Amministratore del forum

    Buonasera Damiano,

    Subito dopo aver effettuato il foro la sensazione di calore e la pulsazione dura all’incirca qualche ora.
    Se allo specchio lo vedi ancora arrossato eccessivamente e sotto le dita senti come una specie di rialzo della pelle intorno al foro io farei un salto dal farmacista o dal medico curante per farci dare un’occhiata, così per scongiurare infezioni o porre rimedio quanto prima.

    Scrivici per qualsiasi altro dubbio.

    Cordiali Saluti 🙂

    #11287 Rispondi
    Damiano
    Amministratore del forum

    Il rossore non è eccessivo, semplicemente rispetto all’altra zona dell’orecchio è leggermente più rosso. Stamattina la pulsazione era svanita solo che il rossore nell’orecchio è rimasto per quanto esso fosse minimo.
    Avverto un fastidio solamente se inizio a pizzicare la zona dell’orecchino. Lei pensa che sia una questione di giorni affinchè si stabilisca il tutto? (L’orecchino l’ho fatto Giovedì pomeriggio)

    #11288 Rispondi
    Matteo
    Amministratore del forum

    Cari saluti anche a te, Carla e alle tue amiche del gruppo.
    E grazie per il bellissimo e interessante scorcio culturale sulla tua terra che ci hai offerto parlandoci della tradizione (anche riscoperta) dei vostri orecchini. Tra l’altro bellissimi, come confermato anche dalla mia ragazza 😉
    Le ho promesso che se verremo in Valtellina (chissà, magari una gita questa prossima estate) gliene regalerò un paio.

    #11289 Rispondi
    Matteo
    Amministratore del forum

    Ciao Damiano (e ciao Gina!)

    Sottoscrivo anch’io quanto ti è stato già detto. Il senso di calore e di pulsazione dovrebbe diminuire fino a scomparire totalmente nel giro di qualche ora dopo avere effettuato la foratura del lobo.
    Ti consiglio, se non l’hai ancora fatto, di esporre il tuo problema al farmacista, che ti consiglierà molto probabilmente l’applicazione un prodotto antibiotico ad uso topico (ad esempio Gentalyn, a base di gentamicina solfato).

    Se sfortunatamente non riuscissi a risolvere il problema nemmeno con il trattamento (e senza togliere l’orecchino, altrimenti il buco ancora fresco si richiuderà), conviene rinunciare e lasciare chiudere il foro continuando il trattamento antibiotico fino a completa guarigione. Essendo appena fatto, non ti resterà nemmeno la cicatrice e potrai provare a forarlo di nuovo nel giro di un paio di mesi, se non vi saranno complicazioni.

    Dato che scrivi che è il secondo tentativo di forare il lobo, mi viene però da domandarti se sei sicuro che sia davvero un’infezione e non piuttosto una reazione allergica al materiale di cui è fatto l’orecchino. Non dimenticare che è pur sempre un corpo estraneo e che la reazione individuale dell’organismo può essere differente.
    Da chi ti sei recato per l’esecuzione del foro? Quale è il materiale dei primi orecchini? Considera che l’oro, il titanio e l’acciaio chirurgico molto difficilmente causano reazioni ma le rare eccezioni sfortunatamente esistono.

    Facci sapere se e come hai risolto, intanto in bocca al lupo! 😉

    #11290 Rispondi
    Matteo
    Amministratore del forum

    Ciao Damiano, ti ho risposto sopra senza essermi accorto che avevi già postato un nuovo aggiornamento, ma quello che ti ho già scritto resta sempre valido.
    Non dovresti “pizzicare” o sollecitare troppo la zona forata che non deve essere in nessun modo stressata nei primi giorni. Meno si tocca, meglio è, a parte le normali operazioni quotidiane per disinfettate, come dovrebbero averti consigliato.
    Un po’ di rossore (e anche leggero gonfiore che però dovrebbe essere completamente scomparso nel giro di uno-due giorni) è normale ma è difficile valutare l’entità senza vedere.
    Il “rialzo sotto pelle” di cui parlava Gina (wx1) sopra è percepibile anche senza dover “pizzicare” premendo con le dita. Se anche solo sfiorando (con le mani pulite e disinfettate, mi raccomando!) senti un senso di fastidio dovresti preoccuparti, altrimenti vedrai che tutto si risolverà. E’ pur sempre un buco nella carne viva oltre che un corpo estraneo inserito nella ferita che deve essere accettato dal tuo organismo: è normale che impieghi tempo prima di guarire completamente!
    Il consiglio di rivolgerti per sicurezza al farmacista resta comunque valido.

    Di nuovo in bocca al lupo 😉

    #11291 Rispondi
    Damiano
    Amministratore del forum

    Ciao Matteo, riguardo al post vecchio in cui mi avevi risposto ti posso dire che non sono allergico a nulla, per il foro sono andato da una gioielleria in cui mi hanno consigliato di tenerlo per 15 giorni girandolo due tre volte al giorno e di lasciare uno spazio tra l’orecchino e l’orecchio per evitare che non passi aria. Il materiale degli orecchini è anallergico e che la prima volta che mi sono fatto l’orecchino era in un posto diverso. Mentre invece per il commento postato poco fa da te ti posso dire che sfiorando non sento nulla, solo se metto il dito accanto (attaccato praticamente) all’orecchino percepisco tipo un qualcosa all’interno ma penso sia l’orecchino all’interno. Attendo una riposta

    #11292 Rispondi
    admin
    Amministratore del forum

    Caro Damiano,

    Come lo vedi stamani? Ti sembra migliorato?

    Come scrive l’ottimo Matteo senza guardarlo è difficile dare un’opinione accurata, le ragioni di questo fastidio prolungato che provi possono avere differenti cause, potrebbe anche essere un’infiammazione dell’orecchio indipendente dal buco.

    Tuttavia questi sono i campanelli d’allarme per un’infezione: se vedi rossore acceso che dura giorni; se avverti fastidio, dolore o bruciore pur non toccandolo; se passando il dito delicatamente ( come una carezza) intorno al buco, avanti e dietro, senti la pelle strana rispetto al resto dell’orecchio, sollevata, arricciata e/o indurita; se vedi la fuoriuscita di liquido dal buco. Ti serve uno specchio che ingrandisca bene e le mani ben disinfettate.

    Purtroppo a volte anche con la massima cura succede di prendersi un’infezione anche se non si è allergici, basta un corpo estraneo o qualsiasi altra situazione che va ad interferire con la ferita. Per questo è sempre eccellente il consiglio di disinfettare fronte e retro spesso, con alcool o acqua ossigenata o un disinfettante a uso esterno.

    Io mi sentirei più tranquilla a farmelo vedere, un’occhiata veloce al farmacista visto che di buchi ne fanno tanti, a occhio ti sapranno consigliare al volo. Come scrive Matteo, vi sono farmaci che possono frenare o impedire che si manifesti un’infezione se questo è il caso.

    Buona domenica e scrivici quando vuoi 🙂

    #11293 Rispondi
    Damiano
    Amministratore del forum

    Buona domenica, inizio col dire che ieri sera era passato il rossore dopo un po di tempo che non l’ho più toccato. Dall’orecchio non perdo liquidi ne tanto meno sento dei fastidi. Stamattina appena svegliato l’orecchio era normalissimo solo che quando sono andato a disinfettarlo è iniziato a diventare di nuovo rosso e tutt’ora lo è, anche se in piccola quantità. L’unica cosa che avverto è il rossore ed ho notato che più lo tocco e più esso aumenta, ma se evito di continuare a toccarlo il rossore o sparisce o rimani in piccola quantità. Vi farò sapere tra qualche giorno come sta andando, e grazie per i consigli. 😀

    #11294 Rispondi
    Matteo
    Amministratore del forum

    Ciao Damiano,

    da quello che scrivi sia nell’aggiornamento di ieri sera, sia (a maggior ragione) in questo ultimo, anche senza vederti di persona ma solo con la descrizione che ne fai mi sento di rassicurarti perché mi pare tutto nella norma. Un po’ di apprensione è normale ma del resto ribadisco che devi tener conto che hai una ferita aperta nella carne viva che impiega fisiologicamente parecchio tempo per cicatrizzare e guarire completamente (all’interno del foro, a contatto col perno dell’orecchino non vi è passaggio d’aria) e hai un corpo estraneo inserito in questa ferita, che il tuo organismo deve accettare. Il rossore come lo descrivi è normale così come normale è che si intensifichi se lo tocchi (ma, ripeto, non dovresti toccarlo che per le operazioni di rito post-foratura, con tutte le attenzioni).

    Sottoscrivo tutto quanto ti ha scritto e consigliato qui sopra Gina (wx1) che è la creatrice di questa pagina e in materia di fori ai lobi ha un’esperienza ben più lunga della mia. Unica cosa che mi sento di rettificare (parlo da studente di medicina) è sul tipo di disinfettante da usare: all’alcol o all’acqua ossigenata preferirei un prodotto come il Bialcol (o similare, chiedi in farmacia) che ha un’azione disinfettante più efficace ma è meno aggressivo sui tessuti.

    Per lenire e decongestionare ti consiglio invece il rimedio suggerito tempo fa da Teresa che ho sperimentato con successo facendolo provare a persone a cui ho forato i lobi: tea tree oil (si trova nelle erboristerie): applica due o tre volte al giorno qualche goccia sulla parte forata. Credo che se lo avessi fatto fin da subito ti avrebbe mitigato anche i problemi di arrossamento.

    Buona domenica anche a te… e facci sapere se nei prossimi giorni tutto procede bene 😉

    #11295 Rispondi
    Damiano
    Amministratore del forum

    Buonasera, vorrei sapere un informazione. Essendo che oggi pomeriggio il rossore non passavo nonostante non lo toccassi di sera mia madre mi ha messo una pomata chiamata locafluo su tutta la parte dell’orecchio rosso compreso sopra l’orecchino. Vorrei sapere se mia madre ha fatto bene a mettermela anche sopra l’orecchino ricomprendolo in minima parte e se possa aiutarmi a far passare il rossore. Grazie della risposta in anticipo 🙂

    #11296 Rispondi
    admin
    Amministratore del forum

    Ciao Damiano,

    Probabilmente tua madre ha utilizzato la crema su tutta la zona per coprire l’infiammazione al 100%, non è un problema, anzi. Il Locafluo crema è della stessa categoria del Gentalyn Beta che ti ha segnalato Matteo nei post sopra, in caso di infezione è appropriato.

    Facci sapere come va.

    #11297 Rispondi
    Matteo
    Amministratore del forum

    Ciao Damiano,

    ancora una volta confermo quanto ti ha già scritto Gina e la correttezza di quanto fatto da tua madre: l’applicazione del Locafluo è indicata per il trattamento delle infiammazioni cutanee anche acute. Si tratta di un rimedio potente che dovrebbe risolvere il tuo problema.

    Mi dispiace che l’infiammazione si sia aggravata rispetto a quanto si poteva dedurre dai tuoi commenti precedenti ma ti consiglierei di avere pazienza e perseverare,

    Fidati del consiglio di tua madre che ha dimostrato competenza: posso immaginare che avendo lei stessa i lobi forati abbia già fronteggiato con successo emergenze simili o magari avrà già assistito a problemi del genere nelle sue amiche. Il mio consiglio è di farti assistere da tua madre anche per monitorare con frequenza la situazione visto che ha dato prova di sapere agire tempestivamente nel modo corretto..

    L’applicazione del Locafluo anche sopra l’orecchino, come ha scritto Gina sopra, non è affatto un problema e non può danneggiarti in alcun modo ma assicura che il medicamento sia bene applicato sulla zona da trattare.

    Tienici aggiornati, buona giornata e a presto 😉

    #11298 Rispondi
    Matteo
    Amministratore del forum

    Ciao Damiano, come ti sta andando?

    Non vedo più aggiornamenti, possiamo pensare che grazie al Locafluo la situazione si sia normalizzata o sia in via di normalizzazione?

    Se puoi scrivi del decorso e della (spero davvero) felice risoluzione: potrà essere molto utile ad altre persone che in futuro consulteranno questa pagina!

    A presto 😉

   
Stai visualizzando 15 articoli - dal 106 a 120 (di 680 totali)
Rispondi a: Commenti traslocati da vecchio post [fori ai lobi per orecchini]
Le tue informazioni: